Contratto di adesione alla piattaforma da parte di professionisti / commercianti.

Condizioni aggiuntive del piano contrattuale Base (professionisti) e Intermedio (commercianti).

Condizioni aggiuntive del piano contrattuale Avanzato (e-commerce).

Termini e Condizioni di Utilizzo

Condizioni generali di vendita relative ai contratti conclusi sulla piattaforma negozzisimo.it

1. Disposizioni generali

  • l sito www.Negozissimo.it è una piattaforma tecnologica ideata e gestita da RT SHOW S.N.C. DI RICCABONI DAVIDE & C. diretta a mettere in contatto venditori e acquirenti, ai fini di compravendite online di beni.

  • RT SHOW S.N.C. DI RICCABONI DAVIDE & C. in quanto mero fornitore e gestore tecnico della piattaforma, non è parte del contratto di vendita – rimanendo dunque totalmente estranea allo stesso – tra l’utente e il venditore, che è concluso esclusivamente tra tale venditore e l’utente alle condizioni e ai termini di cui alle presenti condizioni generali di vendita, disciplinanti tutti gli acquisti compiuti sulla piattaforma Negozissimo.it, conformemente alle disposizioni della Parte III, Titolo III, Capo I, del Codice del Consumo, D.lgs. n. 206/2005, modificato dal D.lgs. n. 21/2014 e dal D.lgs. 70/2003 in materia di commercio elettronico.

  • Le presenti condizioni generali di vendita sono consultabili nella “home page” della piattaforma Negozissimo.it (sotto la rubrica “condizioni generali di vendita”) e vengono altresì riportate nel riepilogo dell’ordine d’acquisto (scaricabile ed archiviabile) dell’utente, quale generato dal sistema durante il processo d’acquisto, prima della trasmissione dell’ordine stesso. Ulteriormente le presenti condizioni generali di vendita saranno riportate nella e-mail di conferma dell'ordine trasmessa all’utente.

  • Prima di procedere all’acquisto l’utente è tenuto a leggere attentamente le presenti condizioni generali di vendita.

  • La trasmissione dell’ordine implica l’accettazione delle presente condizioni generali di vendita.

  • Le presenti condizioni generali di vendita possono essere oggetto di modifiche e la data di pubblicazione delle stesse sul sito equivale alla data di entrata in vigore.

2. Avvertenze generali

  • L’acquisto di prodotti sulla piattaforma Negozissimo.it può avvenire solo previa registrazione al sito con le modalità di cui all’art. 3 che segue.

  • L’acquisto è consentito sia a utenti che rivestano la qualità di consumatori, sia a utenti che non rivestano tale qualità. Solo la qualità di consumatore dà diritto alle tutele previste dal Codice del Consumo. Si ricorda che, ai sensi dell’art. 3, I comma, lett. a) del Codice del Consumo, è consumatore la persona fisica che agisce (acquista) per scopi estranei all’attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale eventualmente svolta.

  • La registrazione al sito è consentita solo a chi abbia già compiuto gli anni 18.

  • Non vengono venduti prodotti ai minori.

  • Il venditori che operano sulla piattaforma Negozissimo.it si riservano il diritto di rifiutare o cancellare ordini che provengano: a) da un utente con cui esso abbia in corso un contenzioso legale; b) da un utente che abbia in precedenza violato le presenti condizioni generali di vendita e/o le condizioni e/o i termini del contratto di acquisto con il venditore; c) da un utente che sia stato coinvolto in frodi di qualsiasi tipo; d) da utenti che abbiano rilasciato dati identificativi falsi, incompleti o comunque inesatti.

3. Registrazione sulla piattaforma Negozzisimo.it

  • a)La registrazione alla piattaforma Negozissimo.it è gratuita. Per registrarsi alla piattaforma l’utente deve compilare l’apposito modulo, inserendo nome, cognome, residenza, codice fiscale/partita IVA, numero di telefono, indirizzo e-mail, una password e cliccare sul tasto "Continua".

4. Informazioni precontrattuali

  • a)Prima della trasmissione dell’ordine d’acquisto, l’utente è informato, attraverso il riepilogo d’ordine di cui all’art. 1 punto “C”, relativamente a:

  • Prodotto e sue caratteristiche;

  • Dati identificativi, recapiti, coordinate bancarie del venditore;

  • Dati identificativi utente;

  • Prezzo totale dei beni comprensivo delle imposte, con il dettaglio delle spese di spedizione e ogni altro costo;

  • Termine entro il quale il venditore si impegna a consegnare la merce (nel caso di omessa indicazione del termine di consegna, essa avverrà, in ogni caso, entro trenta giorni a decorrere dalla data di ricezione della e mail di conferma dell’ordine);

  • Indirizzo di consegna;

  • Condizioni, termini e procedure per esercitare il diritto di recesso (art. 9 delle presenti condizioni);

  • Obbligo per l’utente di sostenere il costo della restituzione dei beni in caso di recesso;

  • Esistenza della garanzia legale di conformità per i beni acquistati;

  • Condizioni di assistenza post vendita.

5. Conclusione ed efficacia del contratto

  • Il contratto di vendita è considerato concluso con l'invio da parte del venditore all’utente di un'e-mail di conferma dell'ordine, con conseguente obbligo di pagamento in capo all’utente.

  • L'e-mail riporta il numero d'ordine e tutte le informazioni già indicate nel riepilogo d’ordine ai sensi dell’art. 1 punto "C", 4 punto "A".

  • L’utente si impegna a verificare la correttezza dei dati personali in essa contenuti e a comunicare tempestivamente al venditore eventuali correzioni.

  • Il venditore si impegna a descrivere e presentare gli articoli venduti sul sito nel miglior modo possibile. Tuttavia potrebbero evidenziarsi alcuni errori, imprecisioni o piccole differenze tra il sito e il prodotto reale. Inoltre le fotografie dei prodotti presentati sulla piattaforma Negozissimo.it non costituiscono elemento contrattuale, in quanto solo rappresentative.

6. Disponibilità dei prodotti

  • La disponibilità o meno di un prodotto è riferita al momento in cui l’utente effettua l’ordine. Il dato della disponibilità costituisce ad ogni modo informazione indicativa, in quanto, in ragione della contestuale presenza sul sito di più utenti, i prodotti potrebbero essere venduti ad altri utenti prima della conferma dell'ordine.

  • Anche in seguito all'invio dell'e-mail di conferma dell'ordine inviata dal venditore, potrebbero verificarsi casi di indisponibilità parziale o totale della merce.

  • In ogni ipotesi di indisponibilità del prodotto sopravvenuta alla conclusione del contratto, fatti salvi i diritti attribuiti all’utente dalla legge, e, in particolare, dal Capo XIV del Titolo II del Libro IV del codice civile, il venditore avviserà immediatamente l’utente tramite e-mail. L’utente sarà, quindi, legittimato a risolvere immediatamente il contratto, con rimborso del prezzo eventualmente già pagato entro il termine di 14 giorni lavorativi dal giorno della risoluzione del contratto. Quanto precede, salvo in ogni caso il diritto al risarcimento dell’eventuale danno, ai sensi e per gli effetti di quanto previsto dall’art. 61, IV e V comma, del Codice del Consumo.

7. Modalità di pagamento

  • Ogni pagamento da parte dell’utente potrà avvenire unicamente con metodo di pagamento Paypal.

  • L’addebito dell’importo dovuto dall’utente al venditore per l’acquisto dei prodotti è effettuato all’atto dell’invio della conferma d’ordine.

  • In ogni caso, il contratto di acquisto è risolutivamente condizionato al mancato pagamento dell’importo dovuto al venditore. Nel caso in cui, per qualunque ragione, tale pagamento non avvenga, il contratto si intenderà risolto di diritto. Di tale risoluzione e della conseguente cancellazione dell’ordine, l’utente sarà immediatamente avvisato, a mezzo e mail dal venditore.

  • Per ogni contratto di vendita concluso sul sito Negozissimo.it, viene emessa la fattura del prodotto acquistato. La fattura è disponibile e stampabile, successivamente alla spedizione del prodotto, nella sezione "i miei ordini" dello spazio "Il mio account Negozissimo.it" dell’utente. In ogni caso, dopo la spedizione del prodotto all’utente, la fattura verrà inviata a quest’ultimo via e mail.

8. Prezzi

  • Tutti i prezzi di vendita dei prodotti indicati sulla piattaforma Negozissimo.it sono espressi in Euro e sono comprensivi di IVA, e ove previsto, del contributo Raee.

  • I costi di spedizione non sono compresi nel prezzo d'acquisto, ma sono indicati e calcolati al momento della conclusione del processo di acquisto prima dell'effettuazione del pagamento, nel riepilogo d’ordine.

  • L’utente accetta la facoltà di ogni venditore operante sulla piattaforma Negozissimo.it di modificare i suoi prezzi in qualsiasi momento, anche nel corso della stessa giornata. Resta inteso che il prezzo del prodotto che sarà addebitato all’utente sarà quello indicato nel riepilogo dell’ordine, visualizzato dall’utente prima della effettuazione dell’ordine, e che non si terrà conto di eventuali variazioni (in aumento o diminuzione) successive alla trasmissione dell’ordine stesso.

  • In caso di errore informatico, manuale, tecnico, o di qualsiasi altra natura che possa comportare un cambiamento sostanziale, non previsto dal venditore, del prezzo di vendita al pubblico, che lo renda esorbitante o chiaramente irrisorio, l’ordine d’acquisto sarà considerato non valido e annullato e l’importo versato dall’utente sarà rimborsato entro 14 gg. dal giorno dell'annullamento.

9. Diritto di recesso

  • Conformemente alle disposizioni legali in vigore, l’utente, che riveste la qualità di consumatore ai sensi degli artt. 3, I comma, lett. a) del Codice del Consumo e 2, punto “b” delle presente condizioni generali di vendita, ha diritto di recedere dall'acquisto senza alcuna penalità e senza specificarne il motivo, entro il termine di 14 giorni decorrenti dalla data di ricezione/ritiro dei prodotti.

  • In caso di acquisti multipli effettuati dall’utente con un solo ordine e consegnati separatamente, il termine di 14 gg. decorre dalla data di ricezione dell'ultimo prodotto.

  • L’utente che intende esercitare il diritto di recesso dovrà comunicarlo al venditore al recapito indicato nel riepilogo d’ordine e nella conferma d’ordine, tramite dichiarazione esplicita, che potrà essere trasmessa a mezzo raccomandata a.r..

  • L’utente potrà esercitare il diritto di recesso anche inviando una qualsiasi dichiarazione esplicita contenente la decisione di recedere dal contratto oppure alternativamente trasmettere il modulo di recesso tipo, di cui all'Allegato I, parte B , D.Lgs 21/2014 (non obbligatorio) il cui testo viene di seguito riportato:

    • Modulo di recesso tipo ai sensi dell’art. 49, comma 1, lett. h) (compilare e restituire il presente modulo solo se si desidera recedere dal contratto).
      Spett.
      (denominazione venditore)
      (Via)_________ (civico)_________
      (CAP)_________ (CITTA’)_________
      A mezzo racc. a/r
      Con la presente io/noi (*) notifico/notifichiamo (*) il recesso dal mio/nostro (*) contratto di vendita dei seguenti beni/servizi (*)
      Ordinato il (*)/ricevuto il (*)
      Nome del/dei consumatore(i)
      Indirizzo del/dei consumatore(i)
      Firma del/dei consumatore(i) (solo se il presente modulo è inviato in versione cartacea)
      Data
      (*) Cancellare la dicitura non utilizzata”.

  • L’utente ha esercitato il proprio diritto di recesso entro il periodo di recesso, se la comunicazione relativa all’esercizio del diritto di recesso è inviata prima della scadenza del periodo di recesso.

  • In caso di esercizio del diritto di recesso, l’utente è tenuto a restituire i beni entro 14 giorni dal giorno in cui ha comunicato al venditore la propria volontà di recedere dal contratto ai sensi dell'art. 57 del D.lgs 206/2005. La merce dovrà essere rispedita al recapito del venditore, quale indicato nel riepilogo d’ordine e nella conferma d’ordine. Il termine è rispettato se l’utente rispedisce i beni prima della scadenza del periodo di 14 giorni. La restituzione del prodotto al venditore avviene sotto la responsabilità e a spese dell’utente. Alternativamente, ove possibile, entro il predetto termine di 14 giorni, l’utente può riconsegnare i prodotti direttamente presso il punto vendita del venditore, prendendo previamente contatto con lo stesso, a mezzo telefono, ovvero e-mail.

  • Se l’utente recede dal contratto, il venditore procederà al rimborso dell’importo pagato dall’utente per il prodotto, compresi i costi di consegna, senza indebito ritardo e in ogni caso non oltre 14 giorni di calendario dal giorno in cui il venditore è stato informato della decisione dell’utente di recedere dal contratto. Il rimborso sarà effettuato utilizzando lo stesso mezzo di pagamento usato dall’utente, salvo che l’utente non abbia espressamente convenuto altrimenti. Il venditore potrà sospendere il rimborso fino al ricevimento dei prodotti oppure fino alla avvenuta dimostrazione da parte dell’utente di avere rispedito i prodotti, se precedente.

  • Fatto salvo quanto previsto al punto “f”, il venditore non è tenuto a rimborsare i costi supplementari, qualora il consumatore abbia scelto espressamente un tipo di consegna diversa dal tipo meno costoso di consegna offerto dal venditore.

  • L’utente è responsabile unicamente della diminuzione del valore dei beni risultante da una manipolazione del prodotto diversa da quella necessaria per stabilire la natura, le caratteristiche e il funzionamento del prodotto. Il prodotto dovrà comunque essere custodito, manipolato e ispezionato dall’utente con la normale diligenza e restituito integro, completo in ogni sua parte, perfettamente funzionante, corredato da tutti gli accessori e i fogli illustrativi, con i cartellini identificativi, le etichette e sigilli (ove presenti), ancora attaccati al prodotto e integri e non manomessi, nonché perfettamente idoneo all’uso cui è destinato e privo di segni di usura o sporcizia. Più in particolare, la merce dovrà essere restituita integra, nella confezione originale, completa in tutte le sue parti (compresi imballo ed eventuale documentazione e dotazione accessoria: manuali, cavi, ecc.) e completo della documentazione fiscale annessa. Il recesso, inoltre, trova applicazione con riguardo al prodotto nella sua interezza. Esso non può quindi essere esercitato in relazione a parti e/o accessori del prodotto.

  • Nel caso in cui il recesso non sia stato esercitato conformemente a quanto previsto dalla normativa applicabile, esso non comporterà la risoluzione del contratto e, conseguentemente, non darà diritto ad alcun rimborso. In questo caso, il venditore ne darà comunicazione all’utente, tramite e mail, entro 5 giorni lavorativi dal ricevimento del prodotto, respingendo la richiesta di recesso. Il prodotto rimarrà presso il venditore a disposizione dell’utente per il ritiro, che dovrà avvenire a spese e sotto la responsabilità dell’utente medesimo.

  • Nel caso in cui il prodotto per il quale è stato esercitato il recesso abbia subito una diminuzione di valore risultante da una manipolazione del bene diversa da quella necessaria per stabilire la natura, le caratteristiche e il funzionamento del prodotto, l’importo di rimborso sarà decurtato di un importo pari a tale diminuzione di valore. Della circostanza e del conseguente diminuito importo di rimborso il venditore darà comunicazione all’utente, tramite e mail, entro 5 giorni lavorativi dal ricevimento del prodotto, fornendo allo stesso, nel caso in cui il rimborso sia già stato corrisposto, le coordinate bancarie per il pagamento dell’importo dovuto dall’utente a causa della diminuzione di valore del prodotto.

10. Eccezzioni al diritto di recesso

  • Il diritto di recesso di cui all’articolo che precede è escluso, ai sensi dell art. 59 del Codice del Consumo, fra l’altro, relativamente a:

    • Fornitura di beni il cui prezzo è legato a fluttuazioni nel mercato finanziario che il venditore non è in grado di controllare e che possono verificarsi durante il periodo di recesso;
      Fornitura di beni confezionati su misura o chiaramente personalizzati;
      Fornitura di beni che rischiano di deteriorarsi o scadere rapidamente;
      Fornitura di beni sigillati che non si prestano ad essere restituiti per motivi igienici o connessi alla protezione della salute e sono stati aperti dopo la consegna;
      Fornitura di beni che, dopo la consegna, risultano, per loro natura, inscindibilmente mescolati con altri beni;
      Fornitura di registrazioni audio o video sigillate o di software informatici sigillati che sono stati aperti dopo la consegna;
      Fornitura di giornali, periodici e riviste;
      In tutte le altre ipotesi previste dall’art. 59 del Codice del Consumo da intendersi qui integralmente richiamato.

11. Garanzia legale di conformità

  • Tutti i prodotti venduti dai venditori operanti sulla piattaforma Negozissimo.it sono coperti dalla garanzia legale di conformità prevista dagli artt. 128 -135 del Codice del Consumo (c.d.“Garanzia Legale”).

  • La Garanzia Legale è riservata agli utenti che rivestono la qualità di consumatori, ai sensi degli artt. 3, I comma, lett. a) del Codice del Consumo e 2, punto “b” delle presente condizioni generali di vendita. Coloro che hanno acquistato sulla piattaforma Negozissimo.it senza rivestire la qualità di consumatori avranno comunque diritto alla garanzie per i vizi della cosa venduta, alla garanzia per difetto di qualità promesse ed essenziali ed alle altre garanzie previste dal codice civile con i relativi termini, decadenze e limitazioni.

  • In particolare, ai sensi degli artt. 129,130,132 del Codice del Consumo risulta stabilito che:

    • ART. 129 - CONFORMITA’ AL CONTRATTO
    • Il venditore ha l’obbligo di consegnare al consumatore beni conformi al contratto di vendita;

    • Si presume che i beni di consumo siano conformi al contratto se, ove pertinenti, coesistono le seguenti circostanze: a) sono idonei all’uso al quale servono abitualmente beni dello stesso tipo; b) sono conformi alla descrizione fatta dal venditore e possiedono le qualità del bene che il venditore ha presentato al consumatore come campione o modello; c) presentano la qualità e le prestazioni abituali di un bene dello stesso tipo, che il consumatore può ragionevolmente aspettarsi, tenuto conto della natura del bene e, se del caso, delle dichiarazioni pubbliche sulle caratteristiche specifiche dei beni fatte al riguardo dal venditore, dal produttore o dal suo agente o rappresentante, in particolare nella pubblicità o sull’etichettatura; d) sono altresì idonei all’uso particolare voluto dal consumatore e che sia stato da questi portato a conoscenza del venditore al momento della conclusione del contratto e che il venditore abbia accettato anche per fatti concludenti;

    • Non vi è difetto di conformità se, al momento della conclusione del contratto, il consumatore era a conoscenza del difetto non poteva ignorarlo con l’ordinaria diligenza o se il difetto di conformità deriva da istruzioni o materiali forniti dal consumatore;

    • Il venditore non è vincolato dalle dichiarazioni pubbliche di cui al punto 1 che precede, lettera c), quando, in via anche alternativa, dimostra che: a) non era a conoscenza della dichiarazione e non poteva conoscerla con l’ordinaria diligenza; b) la dichiarazione è stata adeguatamente corretta entro il momento della conclusione del contratto in modo da essere conoscibile al consumatore; c) la decisione di acquistare il bene di consumo non è stata influenzata dalla dichiarazione.

    • Il difetto di conformità che deriva dall’imperfetta installazione del bene di consumo è equiparato al difetto di conformità del bene quando l’installazione è compresa nel contratto di vendita ed è stata effettuata dal venditore o sotto la sua responsabilità. Tale equiparazione si applica anche nel caso in cui il prodotto, concepito per essere installato dal consumatore, sia da questo installato in modo non corretto a causa di una carenza delle istruzioni di installazione.

    • ART. 130 - Diritti del consumatore
    • Il venditore è responsabile nei confronti del consumatore per qualsiasi difetto di conformità esistente al momento della consegna del bene;

    • In caso di difetto di conformità, il consumatore ha diritto al ripristino, senza spese, della conformità del bene mediante riparazione o sostituzione, a norma dei commi 3, 4, 5 e 6, ovvero ad una riduzione adeguata del prezzo o alla risoluzione del contratto, conformemente ai commi 7, 8 e 9.

    • Il consumatore può chiedere, a sua scelta, al venditore di riparare il bene o di sostituirlo, senza spese in entrambi i casi, salvo che il rimedio richiesto sia oggettivamente impossibile o eccessivamente oneroso rispetto all’altro.

    • Ai fini di cui al comma 3 è da considerare eccessivamente oneroso uno dei due rimedi se impone al venditore spese irragionevoli in confronto all’altro, tenendo conto: a) del valore che il bene avrebbe se non vi fosse difetto di conformità; b) dell’entità del difetto di conformità; c) dell’eventualità che il rimedio alternativo possa essere esperito senza notevoli inconvenienti per il consumatore;

    • Le riparazioni o le sostituzioni devono essere effettuate entro un congruo termine dalla richiesta e non devono arrecare notevoli inconvenienti al consumatore, tenendo conto della natura del bene e dello scopo per il quale il consumatore ha acquistato il bene;

    • Le spese di cui ai commi 2 e 3 si riferiscono ai costi indispensabili per rendere conformi i beni, in particolare modo con riferimento alle spese effettuate per la spedizione, per la mano d’opera e per i materiali;

    • Il consumatore può richiedere, a sua scelta, una congrua riduzione del prezzo o la risoluzione del contratto ove ricorra una delle seguenti situazioni: a) la riparazione e la sostituzione sono impossibili o eccessivamente onerose; b) il venditore non ha provveduto alla riparazione o alla sostituzione del bene entro il termine congruo di cui al comma 5; c) la sostituzione o la riparazione precedentemente effettuata ha arrecato notevoli inconvenienti al consumatore;

    • Nel determinare l’importo della riduzione o la somma da restituire si tiene conto dell’uso del bene;

    • Dopo la denuncia del difetto di conformità, il venditore può offrire al consumatore qualsiasi altro rimedio disponibile, con i seguenti effetti: a) qualora il consumatore abbia già richiesto uno specifico rimedio, il venditore resta obbligato ad attuarlo, con le necessarie conseguenze in ordine alla decorrenza del termine congruo di cui al comma 5, salvo accettazione da parte del consumatore del rimedio alternativo proposto; b) qualora il consumatore non abbia già richiesto uno specifico rimedio, il consumatore deve accettare la proposta o respingerla scegliendo un altro rimedio ai sensi del presente articolo;

    • Un difetto di conformità di lieve entità per il quale non è stato possibile o è eccessivamente oneroso esperire i rimedi della riparazione o della sostituzione, non dà diritto alla risoluzione del contratto.

    • ART. 132 - Termini
    • Il venditore è responsabile nei confronti del consumatore per qualsiasi difetto di conformità esistente al momento della consegna del bene;

    • Il venditore è responsabile, a norma dell’articolo 130, quando il difetto di conformità si manifesta entro il termine di due anni dalla consegna del bene;

    • Salvo prova contraria, si presume che i difetti di conformità che si manifestano entro sei mesi dalla consegna del bene esistessero già a tale data, a meno che tale ipotesi sia incompatibile con la natura del bene o con la natura del difetto di conformità;

    • Ai fini di cui al comma 3 è da considerare eccessivamente oneroso uno dei due rimedi se impone al venditore spese irragionevoli in confronto all’altro, tenendo conto: a) del valore che il bene avrebbe se non vi fosse difetto di conformità; b) dell’entità del difetto di conformità; c) dell’eventualità che il rimedio alternativo possa essere esperito senza notevoli inconvenienti per il consumatore;

    • L’azione diretta a far valere i difetti non dolosamente occultati dal venditore si prescrive, in ogni caso, nel termine di ventisei mesi dalla consegna del bene; il consumatore, che sia convenuto per l’esecuzione del contratto, può tuttavia far valere sempre i diritti di cui all’articolo 130, comma 2, purchè il difetto di conformità sia stato denunciato entro due mesi dalla scoperta e prima della scadenza del termine di cui al periodo precedente.

  • Nel caso in cui un prodotto acquistato sulla piattaforma Negozissimo.it, nel corso del periodo di validità della Garanzia Legale, manifesti quello che potrebbe essere un difetto di conformità, l’utente, entro due mesi dalla scoperta del difetto, deve pertanto contattare il venditore, a mezzo comunicazione scritta, ai recapiti indicati nel riepilogo d’ordine e nella conferma d’ordine. Il venditore si riserva il diritto di chiedere all’utente, di allegare alla richiesta di usufruire della Garanzia Legale, la fattura relativa all’ordine. Il venditore provvederà a mettersi tempestivamente in contatto con l’utente, ai fini del ritiro del prodotto in funzione della verifica della effettiva sussistenza del difetto, vagliando, in caso positivo, con lo stesso, nel rispetto della normativa sulla Garanzia Legale di conformità sopra riportata, i rimedi possibili ovvero comunque, laddove l’utente abbia già chiesto specificamente uno dei rimedi previsti ex lege, la possibilità di ripararlo ovvero piuttosto di sostituirlo. Rimane fermo il diritto dell’utente di richiedere, a sua scelta, una congrua riduzione del prezzo o la risoluzione del contratto ove ricorra una delle seguenti situazioni: a) la riparazione e la sostituzione sono impossibili o eccessivamente onerose; b) il venditore non ha provveduto alla riparazione o alla sostituzione del bene entro il termine congruo di cui al comma 5 dell’art. 130 del Codice del Consumatore; c) la sostituzione o la riparazione precedentemente effettuata ha arrecato notevoli inconvenienti al consumatore.

13. Consegna dei prodotti

  • I venditori operanti sulla piattaforma Negozissimo.it accettano solo ordini da consegnare nel territorio italiano.

  • Il termine per la consegna decorre dalla ricezione della e-mail di conferma dell’ordine di acquisto.

  • All’atto della spedizione sarà inviata all’utente una e-mail di conferma dell’avvenuta consegna del prodotto al vettore, nella quale sarà contenuto anche il link contenente il numero di tracking attraverso cui verificare lo stato della spedizione.

  • La consegna è a pagamento e, salvo che non sia diversamente pattuito, le relative spese, sono a carico dell’utente.

  • e)La consegna dei prodotti acquistati sulla piattaforma Negozissimo.it verrà effettuata all’indirizzo di consegna specificato dall’utente nel modulo d’ordine.

  • La consegna viene effettuata al piano strada, salvo eventuale diversa indicazione e salvo il caso in cui l’utente abbia scelto la consegna al piano, se offerta dal venditore.

  • a)Eccezion fatta per l’ipotesi in cui l’utente abbia optato, laddove messa a disposizione dal venditore, per una modalità di consegna che consenta l’effettuazione della stessa su appuntamento, ovvero in determinati orari, la consegna sarà eseguita, di regola, dal lunedì al venerdì nel normale orario di lavoro (9:00 - 18:00), escluse le festività.

  • L’utente è tenuto a segnalare particolari caratteristiche relative al luogo di consegna e/o alla sua ubicazione, nell’apposito spazio messo a sua disposizione nell’ambito del procedimento di acquisto. Nel caso in cui non fornisca tali indicazioni o fornisca indicazioni non corrette, saranno a sua carico le eventuali spese aggiuntive che il venditore debba sopportare per portare a compimento la consegna del bene.

  • Il ritiro del bene acquistato costituisce precipuo dovere dell’utente. Laddove l’utente risulti irreperibile all’atto della consegna, il corriere gli lascerà un avviso per attestare il tentativo di consegna. L’avviso conterrà anche i recapiti presso i quali l’utente potrà prendere contatto con il corriere per concordare la riconsegna ovvero effettuare il ritiro del pacco. Dopo il tentativo di consegna andato a vuoto, il pacco andrà in giacenza presso il corriere. L’utente è tenuto, sotto sua esclusiva responsabilità, a ritirare il pacco nel termine di 3 giorni di calendario decorrenti dal secondo giorno successivo a quello in cui è stato lasciato l’avviso del tentativo di consegna. Decorso il predetto termine, senza che l’utente abbia effettuato il ritiro, la consegna verrà comunque ritenuta regolarmente effettuata da parte del venditore. In ogni caso, il venditore non risponde del mancato recapito del bene acquistato dall’utente per causa imputabile a quest’ultimo.

  • Nel caso in cui il prodotto acquistato non sia consegnato o sia consegnato in ritardo rispetto ai termini di consegna indicati nella conferma d’ordine, l’utente, ai sensi dell’art. 61 del Codice del Consumo, può invitare il venditore a effettuare la consegna entro un termine supplementare appropriato alle circostanze. Se tale termine supplementare scade senza che i prodotti gli siano stati consegnati, l’utente è legittimato a risolvere il contratto (“Risoluzione del Contratto ex art. 61, III comma, Codice del Consumo”), salvo il diritto al risarcimento dell’eventuale danno. L’utente non tenuto, ma è semplicemente facoltizzato, a concedere al venditore il termine supplementare di cui al Codice del Consumo.

  • I venditori non assumono alcuna responsabilità per disservizi imputabili a causa di forza maggiore o caso fortuito, anche ove dipendenti da malfunzionamenti e disservizi della rete internet, nel caso in cui non riescano a dare esecuzione all'ordine nei tempi previsti dal contratto.

14. Verifica del prodotto consegnato

  • È onere dell’utente di verificare le condizioni del prodotto consegnatogli.

  • Si fa espressa raccomandazione all’utente di verificare:

    • Il numero di prodotti ricevuti;

    • Che l’imballo risulti integro, non danneggiato, né bagnato o comunque alterato, anche nei materiali di chiusura (nastro adesivo o reggette metalliche);

    • Annotare sul documento di trasporto del vettore tutte le anomalie, accettando il pacco con riserva. Il ricevimento senza riserva dei prodotti, preclude di agire in giudizio nei confronti del corriere, nel caso di perdita o danneggiamento dei prodotti, eccezion fatta per la perdita o il danneggiamento dovuti a dolo o colpa grave del corriere, ovvero per la perdita parziale o il danneggiamento non riconoscibili al momento della consegna, purché in quest’ultimo caso, il danno sia denunciato appena conosciuto e non oltre otto giorni dopo il ricevimento;

    • Nel caso in cui la confezione presenti evidenti segni di manomissione o alterazione, darne immediata comunicazione al venditore.

  • Il rischio di perdita o danneggiamento dei prodotti, per causa non imputabile al venditore è trasferito all’utente, quando l’utente, o un terzo dallo stesso designato e diverso dal vettore, entra materialmente in possesso dei prodotti.

  • Nel caso di ordini multipli relativi a prodotti che devono essere consegnati separatamente, la disposizione di cui al punto d) che precede troverà autonoma applicazione a ciascuna consegna.

15. Assistenza clienti e reclami

  • a)Eccezion fatta per le ipotesi in cui la legge stabilisce forme particolari, sarà possibile richiedere informazioni, inviare comunicazioni o inoltrare reclami direttamente al venditore, alla e mail dello stesso indicata nel riepilogo d’ordine e nella conferma d’ordine. I venditori si impegnano a riscontrare le predette richieste di informazioni, comunicazioni, reclami entro e non oltre 2 giorni dalla ricezione delle stesse.

16. Punti fedeltà

  • La piattaforma Negozissimo.it prevede un sistema di accumulo di punti, utilizzabili dall’utente per l’acquisto dei prodotti commercializzati, avente il seguente funzionamento:

    • 1l’utente accumula, per ogni Euro di spesa effettuata sulla piattaforma Negozissimo.it, presso qualsivoglia venditore operante sulla stessa, 1 punto;

    • ogni 100 punti l’utente totalizza 1 Euro di sconto, utilizzabile per l’acquisto di beni sulla piattaforma Negozissimo.it,

    • sarà peraltro facoltà della piattaforma, in periodi dalla stessa prescelti e dietro espresso avviso, prevedere l’attribuzione di punti ulteriori (rispetto a quelli normalmente accumulati ai sensi dei punti 1 e 2 che precedono) a favore degli utenti, che condividano sui seguenti social media …………….., gli acquisti effettuati sul sito Negozissimo.it;

    • l’utente è libero di utilizzare tutti o solo parte dei punti totalizzati in funzione di sconti sui prodotti acquistati, fermo restando che può utilizzarli solo in misura pari a 100 o multipli di 100 (pertanto, in via esemplificativa, non potrà utilizzare 50 punti, ma dovrà totalizzarne almeno 100, né potrà spenderne 150, ma semmai 100, conservando gli ulteriori 50, ovvero attendere di totalizzarne 200) e solo quando gli consentono di usufruire di uno sconto in misura pari al 25% del prezzo di vendita del bene acquistato;

    • in caso di esercizio del diritto di recesso ai sensi dell’art. 9 delle presenti condizioni di vendita, gli eventuali punti utilizzati per l’acquisto del bene dal cui acquisto l’utente è receduto, verranno reintegrati nella disponibilità dell’utente. Parimenti gli verranno stornati i punti conseguiti in forza dell’acquisto da cui è receduto;

    • i punti devono essere utilizzati dall’utente entro il 31.12 di ciascun anno solare. I punti inutilizzati alla scadenza del predetto termine verranno automaticamente azzerati e con il primo giorno di ciascun nuovo anno inizierà un nuovo accumulo.

17. Legge applicabile

  • I contratti di acquisto conclusi sulla piattaforma Negozissimo.it tra venditori ed utenti sono regolati dalla legge italiana.

  • Nel caso di utente consumatore, per ogni controversia relativa alla esecuzione ed interpretazione dei contratti di acquisto stipulati con i venditori operanti sulla piattaforma Negozissimo.it, ovvero relativa all’applicazione, esecuzione, interpretazione delle presenti condizioni generali di vendita, è competente il foro del luogo in cui l’utente risiede o ha eletto domicilio.

18. Legge applicabile

  • Nel caso di utente consumatore, ogni controversia relativa alla esecuzione ed interpretazione dei contratti di acquisto stipulati con i venditori operanti sulla piattaforma Negozissimo.it, ovvero relativa all’applicazione, esecuzione, interpretazione delle presenti condizioni generali di vendita, nonché, in generale, relativa alla navigazione sulla piattaforma ovvero all’utilizzo di qualsiasi funzionalità messa a disposizione dalla stessa, potrà essere oggetto di un tentativo di conciliazione che potrà svolgersi anche tramite la piattaforma europea di “Online Dispute Resolution” (cd. ODR) consultabile all’indirizzo http://ec.europa.eu/consumers/odr. Attraverso la piattaforma ODR l’utente consumatore potrà consultare l’elenco degli organismi ADR (“alternative dispute resolution”), trovare il link al sito di ciascuno di essi e avviare una procedura di risoluzione on-line della controversia in cui sia coinvolto.

  • a) Resta fermo, in ogni caso, il diritto dell’utente consumatore di adire il giudice competente del proprio foro di residenza o domicilio elettivo qualunque sia l’esito della procedura di mediazione. La competenza di tale foro è obbligatoria e non può essere in alcun modo derogata.

  • Nel caso di utente non consumatore il foro competente, in via esclusiva, è quello di Milano.

DICHIARAZIONE DI APPROVAZIONE AI SENSI DEGLI ARTT. 1341 – 1342 C.C

Ai fini e per gli effetti degli articoli 1341 e 1342 c.c., l’aderente dichiara di approvare specificamente le seguenti clausole del “Contratto”.

con riferimento alla SEZIONE “CONDIZIONI GENERALI”:

  • 1. Art. B, Sottosezione B.2, punto 2: esclusione di responsabilità di RT Show S.n.c. di Riccaboni Davide & C. per caso fortuito/forza maggiore, fatti non imputabili a dolo/colpa grave della stessa e/o imputabili a fatto del terzo.

  • 2. Art. B, Sottosezione B.2, punto 4: limitazione quantitativa della responsabilità di RT Show S.n.c. di Riccaboni Davide & C. (importi massimi risarcibili da RT Show S.n.c. di Riccaboni Davide & C.).

  • 3. Art. B, Sottosezione B.3, punto3: facoltà di RT Show S.n.c. di Riccaboni Davide & C. di far luogo alla sospensione dei servizi, ovvero alla risoluzione del “contratto”, in caso di uso anomalo della piattaforma e dei relativi servizi.

  • 4. Art. C, punto 3: facoltà di RT Show S.n.c. di Riccaboni Davide & C. di non attivare, sospendere, terminare il servizio, senza preavviso e senza indennizzi/risarcimenti, in caso di falsità, erroneità, incompletezza, inesistenza, dei dati personali comunicati dall’aderente.

  • 5. Art. D, punto 1: durata del “contratto”.

  • 6. Art. D, punto 2: rinnovo tacito del “contratto” e del servizio prescelto, in mancanza di disdetta, almeno 20 giorni prima della scadenza contrattuale.

  • 7. Art. E, punto 5: diritto di RT Show S.n.c. di Riccaboni Davide & C. di modificare unilateralmente i corrispettivi dovutile per l’adesione alla piattaforma, in relazione ai servizi prescelti, così come la quota di contribuzione prevista per il funzionamento del programma di fidelizzazione degli utenti.

  • 8. Art. F, punto 3: previsione di un corrispettivo a favore di RT Show S.n.c. di Riccaboni Davide & C. per il recesso dell’aderente, esercitato prima della scadenza naturale del contratto, con preavviso di 90 giorni.

  • 9. Art. F, punto 5: diritto di RT Show S.n.c. di Riccaboni Davide & C. di recedere dal “contratto” dai servizi prescelti dall’aderente, in ogni momento e senza necessità di motivazione, con preavviso di 10 giorni.

  • 10. Art. F, punto 6: esclusione di penali e/o rimborsi e/o indennizzi e/o corrispettivi a favore dell’aderente, per l’esercizio del diritto di recesso da parte di RT Show S.n.c. di Riccaboni Davide & C., in ogni momento e senza necessità di motivazione, con preavviso di 10 giorni.

  • 11. Art. G, punto 2: facoltà di RT Show di Riccaboni Davide & C., di consentire all’aderente l’accesso limitato alla piattaforma, per un periodo massimo di tre mesi, in caso di scioglimento del “contratto”, per l’esecuzione degli ordini non evasi.

  • 12. Art. H, punto 1: responsabilità esclusiva dell’aderente per il calcolo, l’incasso e/o la riscossione delle somme eventualmente dovutegli da terzi, nonché per il versamento dei propri oneri fiscali, nonché di qualsiasi altra eventuale imposta, tassa, diritto e/o onere fiscale e/o doganale, di qualsivoglia genere, ovvero ancora per la compilazione delle dichiarazioni fiscali e più in generale per qualsivoglia adempimento fiscale a cui è tenuto.

  • 13. Art. I, punto 3: obbligo dell’aderente di cedere a RT Show S.n.c. di Riccaboni Davide & C. registrazioni su marchi e nomi di dominio o per altri diritti di proprietà intellettuale, eseguite in violazione del “contratto”, fatto salvo il diritto di RT Show S.n.c. di Riccaboni Davide & C. al risarcimento di ogni danno.

  • 14. Art. I, punto 4: vigenza degli obblighi previsti in capo all’aderente a tutela dei diritti di proprietà intellettuale di RT Show di Riccaboni Davide & C., anche dopo la cessazione del “contratto”.

  • 15. Art. K, punto 1: diritto di RT Show S.n.c. di Riccaboni Davide & C. di usare, riprodurre, pubblicare, visualizzare, distribuire, adattare, modificare, riformattare, elaborare, e comunque sfruttare i marchi e i materiali dell’aderente, in relazione alle finalità del “contratto”.

  • 16. Art. K, punto 3: casi di cessione a titolo definitivo dei diritti di proprietà intellettuale dell’aderente, a favore RT Show S.n.c. di Riccaboni Davide & C.

  • 17. Art. K, punto 6: responsabilità esclusiva dell’aderente, per il calcolo, l’eventuale riscossione presso terzi, nonché per il versamento di ogni eventuale diritto, onere, royalty, canone e/o compenso, di qualsivoglia genere, dovuti in relazione ai propri marchi e materiali.

  • 18. Art. M, punto 2: permanenza dei dati personali dell’aderente nell’area riservata dell’utente, in caso di scioglimento del “contratto”, con riferimento alle compravendite concluse prima dello scioglimento anzidetto.

  • 19. Art. N, punto1: divieto di cessione del “contratto” stipulato con RT Show di Riccaboni Davide & C., senza consenso della stessa.

  • 20. Art. N, punto 2: divieto di cessione a terzi di crediti vantati nei confronti di RT Show di Riccaboni Davide & C., in ragione del “contratto”.

  • 21. Art. O, punto 1: facoltà di RT Show di Riccaboni Davide & C. di modificare le Condizioni Generali del contratto di adesione alla piattaforma Negozissimo.it e le relative Sottosezioni, nonché le Condizioni Aggiuntive del piano contrattuale prescelto, ivi compresi i corrispettivi dovuti e la quota contribuzione per il funzionamento del programma di fidelizzazione.

  • 22. Art. O, punto 2: accettazione tacita delle modifiche contrattuali, in caso di mancato recesso, nel termine di 14 giorni dalla ricezione della relativa comunicazione.

  • 23. Art. P, punto 1: diritto di RT Show S.n.c. di Riccaboni Davide & di sospendere e/o interrompere, in tutto e/o in parte, l’esecuzione dei servizi, senza alcun preavviso e con esclusione di indennizzi e/o risarcimenti a favore dell’aderente, in caso di: inadempimento dell’aderente agli impegni ed obbligazioni previsti dal “contratto”; falsità delle dichiarazioni e garanzie fornite dall’aderente; uso improprio della piattaforma Negozissimo.it e/o dei suoi contenuti da parte dell’aderente.

  • 24. Art. Q, punto 1: facoltà di RT Show S.n.c. di Riccaboni Davide & C. di risolvere di diritto il “contratto”, ai sensi e per gli effetti di cui all’art. 1456 c.c. .

  • 25. Art. Q, punto 2: facoltà dell’aderente di risolvere il contratto, ai sensi e per gli effetti di cui all’art. 1456 c.c. .

  • 26. Art. S, punto 2: foro competente

con riferimento alla SEZIONE “CONDIZIONI AGGIUNTIVE DEL PIANO CONTRATTUALE “BASE” E DEL PIANO CONTRATTUALE “INTERMEDIO":

  • 27. Art. D, punto 5: responsabilità esclusiva dell’aderente, per i contenuti delle offerte pubblicate su Facebook.

  • 28. Art. D, punto 6: responsabilità esclusiva dell’aderente, per i contenuti di qualunque immagine e video pubblicati sulla piattaforma Negozissimo.it, anche per il tramite di piattaforme di condivisione di contenuti media e “social”.

  • 29. Art. D, punto 7: esonero di RT Show S.n.c. di Riccaboni Davide & C. dal dovere di eseguire controlli e verifiche e da qualsivoglia connessa responsabilità, anche verso terzi, circa il contenuto di ogni informazione, prodotto, contenuto, immagine, video, materiale, offerta pubblicati sulla piattaforma Negozissimo.it, anche per il tramite di piattaforme di condivisione di contenuti media e “social”. Obbligo di tenere indenne e manlevare RT Show S.n.c. di Riccaboni Davide & C. da conseguenze pregiudievoli.

  • 30. Art. D, punto 8: diritto di RT Show S.n.c. di Riccaboni Davide & C. di provvedere alla rimozione di informazioni, prodotti, contenuti, immagini, video, materiali, offerte dell’aderente non rispettosi degli impegni, dichiarazioni, garanzie rilasciate ai sensi del “contratto”.

  • 31. Art. E, punto 2: impossibilità per RT Show S.n.c. di Riccaboni Davide & C. di esercitare controlli preventivi sulle recensioni degli utenti ed esonero della stessa da ogni responsabilità relativa al contenuto delle predette recensioni.

con riferimento alla SEZIONE “CONDIZIONI AGGIUNTIVE DEL PIANO CONTRATTUALE “AVANZATO”:

  • 32. Art. D, punto 2: responsabilità esclusiva dell’aderente per la correttezza, sotto ogni profilo, tanto contabile quanto normativo, delle ricevute emesse in relazione a compravendite on line dalla piattaforma Negozissimo.it.

  • 33. Art. E, punto 5: esclusione della possibilità di rifiutare l’applicazione del programma di fidelizzazione degli utenti e del relativo regolamento, a pena di risoluzione di diritto del “contratto”.

  • 34. Art. F: richiamo dell’art. “D” delle condizioni aggiuntive del piano contrattuale “Base” ed “Intermedio”.

  • 35. Art. G: richiamo dell’art. “E” delle condizioni aggiuntive del piano contrattuale “Base” ed “Intermedio”.

  • 36. Art. I, punto 1: responsabilità esclusiva dell’aderente in relazione all’offerta ed alla vendita di beni sulla piattaforma Negozissimo.it, nonché per ogni informazione/documentazione fornita all’utente, in relazione ai prodotti venduti, ovvero ancora per la gestione dei rapporti instaurati con gli utenti per il tramite del servizio di e-commerce ed in generale attraverso la piattaforma Negozissimo.it.

  • 37. Art. I, punto 5: responsabilità esclusiva dell’aderente per la conformità dei beni commercializzati alle caratteristiche e ai requisiti comunicati all’utente, con assunzione, in via esclusiva, di ogni relativo rischio e con obbligo di manlevare e tenere indenne RT Show S.n.c. di Riccaboni Davide & C .

  • 38. Art. I, punto 6: diritto di RT Show S.n.c. di Riccaboni Davide & C. di provvedere alla sospensione della vendita ovvero anche alla rimozione di prodotti, offerte, informazioni dell’aderente che risultino non rispettosi delle dichiarazioni e garanzie rilasciate e degli impegni assunti ai sensi del “contratto”.

  • 39. Art. K, punto 1: responsabilità esclusiva dell’aderente in relazione all’esecuzione dei contratti di compravendita. Manleva a favore di RT Show S.n.c. di Riccaboni Davide & C. da pregiudizi di qualsivoglia natura.

  • 40. Art. K, punto 2: esonero di RT Show S.n.c. di Riccaboni Davide & C. da responsabilità derivanti dalla conclusione, dalla risoluzione e/o dall’esecuzione o dalla mancata esecuzione dei contratti di acquisto. Manleva a favore di RT Show S.n.c. di Riccaboni Davide & C .

  • 41. Art. K, punto 3: responsabilità esclusiva dell’aderente in relazione a contestazioni, rivendicazioni, pretese, controversie, azioni, reclami, richieste di rimborso e/o risarcimento.